Ultima modifica: 23 Novembre 2015

Lo statuto

Il Consorzio di Industriale di Tortolì

Art. 1 (Normativa di riferimento costitutivo)

Arbatax costituito ai sensi delle disposizioni di cui all’art. 50 del T.U. delle leggi sugli interventi nel Mezzogiorno, approvato con D.P.R. 6.03.1978, n. 218, con sede in Tortolì (NU) Zona Industriale Loc. Baccasara, è ente pubblico economico ai sensi dell’art. 36, 4° comma della L. 5.10.1991, n. 317.

 

Art. 2 (Enti consorziati e disposizioni per l’accesso di nuovi enti)

1)Fanno parte del Consorzio:

a)La Provincia di Nuoro

b) i Comuni di: Tortolì – Barisardo – Girasole – Ilbono – Lotzorai – Arzana – Baunei – Elini – Gairo – Jerzu – Lanusei – Loceri – Osini – Talana – Tertenia – Triei – Ulassai – Urzulei – Villagrande Strisaili – Cardedu – Perdasdefogu.

c) la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Nuoro

d) la Banca C.I.S. – Credito Industriale Sardo – Cagliari

e) il Consorzio di Bonifica d’Ogliastra – Tortolì

f) la S.F.I.R.S. – Società Finanziaria Industriale Rinascita Sardegna S.p.A. – Cagliari – l’Associazione degli Industriali – l’A.P.I. Sarda – Associazione Piccoli Imprenditori – la C.N.A. – Confederazione Nazionale Artigianato – la Casartigiani – la Confartigianato – l’Associazione degli Imprenditori di Tortolì-Arbatax
2. Possono far parte del Consorzio, alle condizioni ed alle modalità di cui al presente Statuto, gli Enti pubblici territoriali, gli Enti pubblici, anche economici, che abbiano
lo scopo istituzionale di favorire lo sviluppo economico e produttivo dei territori di propria pertinenza, gli Istituti di credito, di intermediazione finanziaria e di promozione industriale, le Associazioni imprenditoriali dell’industria, delle piccole e medie imprese e dell’artigianato e le imprese o loro consorzi localizzate nella zona interessata dalle attività del Consorzio stesso.

 

Continua nell’allegato…

 

Allegato